Star Trek

Movie Time e non solo

Come ho scritto ieri oggi è il mio ventesimo più uno compleanno! Auguri! Ok, basta... passiamo alla parte seria del post! Poi dopo parliamo di me! Oggi, ci siamo visti, infatti, Star Trek! La pellicola è del 2009 ed è diretta da J.J. Abrams (fondatore della casa produttrice Bad Robot e direttore delle serie tv Alias, Lost, Fringe, Felicity oltre ad alcuni film famosi quali: Cloverfield, Super 8 - assieme a Spielberg - e Mission Impossible Protocollo Fantasma). Il film ripropone in chiave moderna l'omonima saga televisiva ottenendo un risultato grandioso!Avendolo visto in DVD forse ci siamo persi la giusta luminosità, i colori vibranti e gli effetti speciali che in HD devono meritare tantissimo. Infatti non appena lo trovo me lo compro in Blu-Ray... bando alle ciance. 

Il film racconta di come la squadra della U.S.S. Enterprise si forma in seguito ad una serie di catastrofici eventi che vedono la fine di Vulcano (l'originario pianeta di Spoke) e la quasi sconfitta della Federazione Galattica da parte degli ultimi Romulani venuti dal futuro. Ecco, se non siete fan della saga forse nemmeno sapete chi sia Spoke (improbabile)... sicuramente almeno una volta nella vita avete provato ad unire indice e medio, anulare e mignolo, e dire "Pace e prosperità a tutti voi"... magari senza riuscire nell'intento. Comunque sia, i Romulani, dopo aver assistito alla distruzione di Romulus (il loro pianeta) danno la colpa alla Federazione Galattica per non aver prestato soccorso al pianeta in seguito all'esplosione della loro gigante rossa. I pochi rimasti, tra cui Nero, il loro capo (nonché cattivo della storia) decidono di farla pagare alla Federazione e in particolare a Spoke che non riuscì ad arrivare in tempo per fermare la supernova prima che inghiottisse Romulus. Il buco nero che lo strano materiale cremisi trasportato da Spoke ha creato per distruggere la supernova assorbe anche le navi di Nero e Spoke trasportandoli nel passato. Non si sa quanti anni prima ma abbastanza. Nella nuova epoca (nel nuovo anno stellare in realtà) Nero cattura Spoke ed utilizza la Materia Rossa, per distruggere Vulcano nel passato! Spoke, lasciato su un pianeta desolato, assiste alla distruzione della sua patria e resta in attesa. Nel frattempo nella volta celeste si stanno scontrando la flotta della Federazione e quella di Romulani. Il capitano della Enterprise viene catturato con l'inganno e gli subentra lo Spoke del presente. La squadra, non vi dirò in che modo, è già quasi al completo ma Kirk non è ancora capitano. In seguito all'ammutinamento di Kirk (che non doveva nemmeno trovarsi in quel momento sulla Enterprise), Spoke, lo teletrasporta su un pianeta desolato (guarda caso lo stesso dove si trova lo Spoke del futuro interpretato come cameo da Leonard Nimoy, l'attore originale) dove verrà aiutato a tornare sulla nave ammiraglia e prenderne il comando, l'unico modo per partire all'attacco contro i Romulani e sconfiggerli una volta per tutte prima che questi distruggano la Terra.

Il film è fantastico, essendo girato negli anni 2000 per così dire, non ha rivali se lo si paragona alla serie tv originale o ai film più vecchi. Lo stesso regista considera, in un intervista, Star Trek come una brano di musica classica e Star Wars un pezzo rock 'n roll... la sua intenzione, e c'é riuscito, era quella di rendere Star Trek più moderno rilanciando l'inizio della storia. A me è piaciuto tantissimo e non appena lo trovo in Blu-Ray me lo porto a casa! Giuro!

Saluti!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento...