Trucchetto iTunes

Apple Time

Ieri l'MP3 oggi iTunes... e ti pareva! Cosa è successo? Beh ve lo spiego rapidamente: ho inserito un CD nel lettore del Mac e ho lasciato che iTunes lo acquisisse per poterlo mettere su un differente dispositivo (vedi iPhone, iPad, MP3, ecc...). Avendo iTunes la brutta abitudine di dividere le tracce per artista ho dovuto modificare le informazioni dei file manualmente dall'applicazione. Risultato? Due album identici, dello stesso artista, copertine perfettamente aggiornate e identiche, tracce separate un po' di qua e un po' di la! Ma si può!? Con un esempio ora, riuscirete a capire come ho risolto il problema.

Ho inserito all'interno del Mac il CD dei Queen, The Greatest Hits II, e ho permesso ad iTunes di caricare le tracce sul computer. Fatto questo mi sono ritrovato tre The Greatest Hits II, uno dei Queen, uno dei Queen + Elton John, e uno dei Queen + David Bowie. Allora io ho preso il secondo file e il terzo e ho scritto al posto dei due artisti solamente Queen... teoricamente avrei dovuto ottenere un solo album contenente tutte e 17 le tracce invece mi sono ritrovato appunto un album con 15 tracce e le restanti due in un altro con lo stesso nome, lo stesso artista e la stessa copertina, per non parlare delle stesse identiche informazioni inserite al loro interno. Come mettere a posto questo danno che ancora non ho capito se si tratta di un lurido bug oppure di una cosa che io non capisco? Semplice, troppo semplice, prendete (nel mio caso) il primo dei due The Greatest Hits II e chiamatelo: The Greatest Hits II2... fate lo stesso con il secondo e vedrete con stupore che questa volta i file si uniranno... sostituite il nome con quello originale cancellando il due che avete aggiunto prima e voilà! Il gioco è fatto! Ora cancellate per precauzione la copertina e lasciate che l'App ve la ritrovi. Semplice vero? Io è da una vita che devo mettere a posto alcuni album doppi ma diversi... ora la libreria di iTunes è ordinata, pulita e splendida! 

Saluti!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento...